Inserimento nel diario del 1° giugno:

L'amica di mamma, la Signorina Croft, che vive a Southport, ci ha fatto venire a prendere con la sua carrozza oggi per pranzare con lei. È molto ricca e ha un cameriere, anche se mia madre mi ha detto che gli uomini che lavorano in una casa privata non sono camerieri ma maggiordomi. Ho chiesto a mia madre perché non avevamo un maggiordomo. Perché sono troppo costosi, è stata la sua risposta. La Signorina Croft ha un viso del colore di un pasticcio di rene e parla molto lentamente e ingoia le prime lettere. Pensavo che lo facessero solo le persone semplici. Qualcosa come un granchio si è incastrato su di lei. Ha un aspetto orribile e mi fa venire la pelle d'oca. La Signorina Croft ha un meraviglioso carillon. Mi ha permesso di aprire la scatola dopo cena e ha suonato un sacco di melodie. (la sfortunata Signorina Croft è morto di cancro circa 18 mesi dopo)


In modo educato, ma mai finto, descrive le sue esperienze quotidiane, che riguardano sempre più le cose "occulte".

Così vede l'aura delle persone e può già dire molto su di loro, percepisce gli esseri spirituali e comunica regolarmente con il nonno (defunto) e il suo spirito guida, che gli appaiono anche visivamente.

Il giovane diarista, chiaroveggente dalla nascita, non si rende conto che le sue capacità sono un dono speciale. Si chiede quando sua sorella non vede le "luci" (aura) intorno alle altre persone. Per lui è incomprensibile il motivo per cui viene punito quando riferisce dei suoi compagni, degli elfi e dei nani.

"The Boy how saw true" è il meraviglioso diario di un ragazzino (nato il 7 ottobre) inglese, cresciuto alla fine del XIX secolo. Questo libro è pieno di commedia di situazione commovente ed effervescente e di profonda saggezza.

A cura di Cyril Scott

ISBN 978-0846442042 * edizione inglese
ISBN 978-3894275907 * edizione in lingua tedesca

Cyril Scott era un compositore noto e di successo. Ha composto circa 400 opere. La sua "più grande" opera è rimasta discreta per molto tempo perché non è stata pubblicata a suo nome.

Cyril Scott (1879-1970) è stato compositore e autore musicale, poeta e scrittore, studioso delle religioni esoteriche, della Teosofia, della filosofia trascendentale e della medicina alternativa.

La sua trilogia sulla "Grande Anima" è stata un successo internazionale. Si dice che, grazie alle sue qualità di amabilità, lealtà, sincerità e ad un’indole ricca di umorismo fu scelto dai Maestri di Saggezza come «messaggero» del Piano Evolutivo.


>• sezione successiva: Occultismo & Cancro

>• torna alla categoria principale Cancro