All'inizio del nostro lavoro abbiamo stabilito che per la tachionizzazione dovevano essere utilizzate principalmente sostanze naturali. Le sostanze naturali hanno già una struttura atomica relativamente perfetta e regolare. Secondo un'altra legge di natura, questo punto di partenza è un criterio molto importante. Le sostanze più ottimali sono il silicio e l'oro. Entrambi i materiali hanno una struttura straordinariamente perfetta e sono quindi così adatti ad essere tachionizzati.

Il ruolo estremamente importante che il silicio svolge oggi nell'assistenza sanitaria era già stato previsto nel 1878 dal chimico e batteriologo francese Louis Pasteur. Anche il dottor Becker, il chimico tedesco che per primo sviluppò il silicio terapeutico, si rese presto conto dell'enorme potenziale del silicio. Lui, e subito dopo molti altri ricercatori, erano veramente affascinati dalle proprietà curative del silicio. In forma di silicato legato, il silicio è estremamente importante per la salute del nostro organismo.

Anche il metallo prezioso oro gioca un ruolo enormemente importante per noi, perché con la sua struttura atomica unica e il suo enorme potenziale elettrico, influenza sia le proprietà elettriche che elettromagnetiche di ogni singola cellula del corpo.

In forma tachionizzata, l'oro può ripolarizzare i campi elettrici in breve tempo. L'intero sistema nervoso dell'organismo umano è controllato principalmente dal flusso di elettroni.


>• sezione successiva: Tachioni e Ioni

>• torna alla categoria principale Tachioni