Sulla base di applicazioni comparative, è ragionevole supporre che i prodotti tachionici da noi generati "funzionino" fintanto che i magneti sono magneti.

La prova dell'efficacia dei prodotti che tachionizziamo non è, da un punto di vista tecnico, molto semplice, poiché sono coinvolte frequenze di energia molto alte e sottili e non può essere facilmente provata con metodi di prova "riconosciuti" al momento. Dipendiamo quindi da metodi indiretti e cerchiamo di determinare se i cambiamenti nel bilancio energetico degli esseri viventi possono essere provati.

Gruppo 1

>• Radiestesia
>• Fotografia dell'aura
>• Fotografia Kirlian
>• Misurazione del campo bioenergetico

Gruppo 2

>• Misure delle onde cerebrali
>• Analisi dello spettrometro
>• Misure di biorisonanza
>• Misurazione delle prestazioni per gli atleti
>• Test di risonanza muscolare (kinesiologia)
>• Test di crescita su piante e microrganismi

Le procedure di prova del gruppo 2 possono essere considerate scientificamente valide con la coscienza pulita. Analisi corrispondenti e studi scientifici, che sono stati e sono in corso di realizzazione con i prodotti tachionici da noi sviluppati, confermano queste affermazioni.

Al giorno d'oggi tutti gli esseri viventi sono esposti a molte influenze stressanti. Di conseguenza, si creano sempre più squilibri, che hanno conseguenze sia fisiche che psicologiche.

La tecnologia tachionica rappresenta certamente un'interessante possibilità per armonizzare in larga misura le influenze esterne di tensione e quindi non solo per promuovere lo stato di salute di tutti gli esseri viventi in modo sostenibile, ma anche per offrire un aiuto concreto per quanto riguarda la questione ambientale prevalente.


>• sezione successiva: Visibilità

>• torna alla categoria principale Tachioni